Domaine de Valmengaux

Domaine de Valmengaux

Valmengaux è la storia di di una coppia di audaci viticoltori (Béatrice e Vincent Rapin) che hanno scelto di costruire questa tenuta nel 2000 sui dolci pendii di Vérac piantati con viti di età compresa tra 30 e 70 anni su terreni argillosi-calcarei ben drenati. E' la storia di un'altra coppia di neo-vignaioli, Valérie e David VALLET, appassionati di vino, che danno continuità a questa tenuta di 4 ettari, ancora biologica, con il supporto dei loro predecessori; è la storia dei 50 amici che hanno reso possibile questa nuova avventura attraverso un raggruppamento vitivinicolo, "Les Amis de Valmengaux": un'ambizione condivisa: fare vini di piacere, di emozione, he esprimano il meglio che il terroir e le viti hanno da dare, non quello che la chimica vorrebbe far loro dire. Dalla terra alla bottiglia così in vigna come in cantina, l'approccio è lo stesso: creare le condizioni favorevoli al corretto sviluppo delle uve e del mosto che ne deriva nel rigoroso rispetto del disciplinare biologico che vieta l'uso di diserbanti sintetici e insetticidi. Se la certificazione è avvenuta nel 2012, le pratiche biologiche erano già state applicate sin dalla creazione della tenuta con una limitazione del numero di grappoli per ceppo per una migliore concentrazione di zuccheri e aromi in ogni chicco. Limitare per distribuire meglio, aerare meglio e ridurre il rischio di sviluppo di funghi/marciumi. Un circolo virtuoso dunque con fermentazioni naturali, provocate solo dai lieviti contenuti sulla buccia degli acini e nell'atmosfera della cantina. Maturazione per 18 mesi in cantina a temperatura e umidità regolate da pozzo canadese. La dimensione e l'età delle botti (12 e 20 hl), botti di legno e orci (o anfore, 500 e 900 l) patinano i vini senza snaturarli.

Filtri attivi

check Prodotto aggiunto al comparatore